Vai alla HOME PAGE

Torna a Rete ecologica lombarda

Scheda MI 06

Proposta di Area Importante per il Gruppo tematico Miceti

 

Codice Area: MI 06

Nome Area: Media Valle del Lambro e Parco di Monza

Autori: Luigi Villa e Lillo La Chiusa

 

Descrizione generale della localizzazione dell'area (confini dell'area, Comuni, Provincia, ecc)

Province di Milano e Lecco. Comprende le aree a sud di Besana B. e Casatenovo nochè quelle di Triuggio, Correzzana, Lesmo, parte di Biassono e tutta l’area del Parco di Monza con i Giardini della Villa.

 

Descrizione generale delle caratteristiche biogeografiche dell'area (ambienti e vegetazione presenti)

Suoli acidi con limitati ristagni di acqua per la  parte nord, terreni alluvionali e riportati dall’uomo per il Parco ed i Giardini, con zone calcicole.

A nord sono prevalenti i boschi antropogeni di robinia con residui di Querco/carpineti planiziari, inframmezzati a coltivazioni, e con presenza di isole a Pinus sylvestris e Betula pendula. Le essenze non autoctone del Parco e della Villa hanno costituito un ecosistema autonomo a forte diversificazione specifica

 

Motivi per la selez. (anche più di uno)

x

Note

1. Genere/Specie rappresentative dell’area

 x

 

2. Ricchezza specifica

 x

 

3. Altro

 

 

 

1. Genere/Specie rappresentative dell’area

Genere/Specie

Note

 Tricholoma goniospermum

 Raro in Lombardia

 Tuber macrosporum

In zone calcicole – Raro nellazona del milanese. 

 Tuber rufum

 

 Russula carpini

 

 Russula farinipes

 

 Phylloporus rhodoxanthus

Raro

 Boletus fragrans

Raro - 1ª segnalazione nel 1831 (Vittadini)

 Boletus radicans (=albidus)

 

 Cortinarius obtusus

 

 Cortinarius sertipes

 

 Inonotus dryadeus

 

 

2. Ricchezza specifica – Descrizione della ricchezza

 Nel Parco di Monza sono state censite più di 450 specie con presenze significative di funghi rari e anche a scopo “sociale” (Agaricus campestris, Armillaria mellea, Macrolepiota procera) La parte a nord, pur fortemente antropizzata, è ricca di biodiversità fungina.

 

3. Altro (altri motivi di importanza per i Miceti dell’area)