Gruppo Scientifico AMB Missaglia

DESCRIZIONE DELLA SPECIE

[Indietro a Ritrovamenti]  [Indietro a Indice specie]

    Divisione    

    Eumycota

    Classe

    Basidiomycetes

    Ordine

    Tricholomatales

    Famiglia

    Amanitaceae

     
    Amanita rubescens (Pers: Fr.) S.F. Gray.
    Dal latino “rubescens” = rosseggiante per la carne virante al tocco.

Cappello: 5 ÷ 15 cm. convesso poi appiattito, cuticola appena vischiosa, separabile. Colore bruno-rossastro, rosa-scuro, generalmente ricoperto da squame bianco-grigiastre o bruno-giallastre ma mai bianco candido. Margine regolare, liscio, non striato.

Lamelle: libere al gambo, fitte, presenza di lamellule, bianche che si macchiano di rossastro allo sfregamento.

Gambo: cilindrico, base bulbosa, fulvo-bruno, vinoso. Anello ampio e membranoso, striato, bianco, esiste una forma (varietà annulosulphurea Gill.) con anello giallo presente nei boschi di Montevecchia che di aspetto è più piccola e gracile, gambo striato sopra l’anello, pruinoso sotto. La volva è totalmente indistinta, dissociata, in quanto molto labile (si disperde sul gambo durante lo sviluppo del fungo).

Carne: biancastra, al taglio vira lentamente al rossastro. Viraggio che si nota anche dalle morsicature degli animali.

Habitat: simbionte di molte essenze, nella nostra zona collinare di roverella e castagno o nei boschi misti gia da fine Maggio e fino ad autunno inoltrato a quote più elevate anche nei boschi di conifera.

Commestibilitá: commestibile solo dopo prolungata cottura.

Note: molto comune anche nelle nostre zone, di norma conosciuta e apprezzata solo da esperti. Da non confondere con Amanita pantherina (De Cand. Fr.) Krombholz molto velenosa che non presenta tonalità rossastre, ha scaglie bianche sul cappello, ha orlo striato e presenta una volva ad anelli molto caratteristica. È presente soprattutto sul territorio collinare.

 

Amanita rubescens

 

 

     Le informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo 

Copyright(c)  2007 - 2008 GSM AMBMissaglia. Tutti i diritti riservati.