Gruppo Scientifico AMB Missaglia

DESCRIZIONE DELLA SPECIE

 [Indietro a Ritrovamenti]  [Indietro a Indice specie]

    Divisione    

    Eumycota

    Classe

    Basidiomycetes

    Ordine

    Boletales

    Famiglia

    Boletaceae
     
    Boletus satanas (Lenz.)
    Dal latino satanas = di Satana, perché ritenuto un tempo molto velenoso.

Cappello: molto grande, fino a 35 cm. di diametro, emisferico-appianato, molto carnoso, color bruno sporco, grigiastro. Cuticola asciutta, leggermente vellutata, eccedente l’orlo del cappello.

Tubuli: liberi al gambo, lunghi al centro e corti all’orlo, giallastri, azzurro allo strofinio.

Pori: gialli nel giovane poi rosso-arancione con alone più chiaro all’orlo del cappello,piccoli, rotondi, al tocco azzurri.

Gambo: panciuto-ventricoso, colore di fondo giallastro ma tinto di rosso nelle parti intermedie e di rosso-scuro, marrone alla base, ricoperto di reticolo rosso sangue nella parte mediana. Si tinge di azzurro al tocco.

Carne: al taglio bianco-giallastra poi virante leggermente all’azzurro. Il viraggio è molto netto con tempo umido. Sapore dolciastro, odore debole, sgradevole nel vecchio.

Habitat: classico fungo dei boschi caldi e asciutti, strettamente legato alle querce e al castagno. Molto presente nei boschi appenninici, raro nei boschi alpini. Sulle nostre colline presente e ben fedele ai luoghi di crescita. Stupendi esemplari vengono ripetutamente trovati e …. rotti in localitá Lissolo sul crinale di Montevecchia, legati  alle roverelle. Estate-inizio autunno (Agosto-Settembre).

Commestibilitá: velenoso.

Note: un tempo considerato molto velenoso, ora la sua velenositá è di molto ridimensionata. Sembra però che provochi il vomito subito dopo il consumo e c’è da pensare che l’organismo umano, in questo modo, tenda a liberarsi delle tossine ingerite. In certe regioni del sud Italia, dopo continue prebolliture, viene consumato, pratica che sconsigliamo vivamente.

 

Boletus satanas

Boletus satanas

     Le informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo

Copyright(c)  2007 - 2008 GSM AMBMissaglia. Tutti i diritti riservati.