Gruppo Scientifico AMB Missaglia

DESCRIZIONE DELLA SPECIE

 [Indietro a Ritrovamenti]  [Indietro a Indice specie]

    Divisione    

    Eumycota

    Classe

    Basidiomycetes

    Ordine

    Tricholomatales

    Famiglia

    Tricholomataceae

     
    Clitocybe odora (Bull: Fr.) Kummer 
    Dal latino "odorus " = olezzante. Per il suo forte odore. 
    Sinonimi:  Clitocybe viridis

Cappello: Da 2,5 a 8 cm, convesso, poi appianato o leggermente depresso con l’età; cuticola liscia, opaca di colore verde-azzurro e margine leggermente involuto.

Lamelle: Non molto fitte, leggermente decorrenti o sub-adnate di colore grigio-verdastro.

Gambo: Fino a 6 cm, da cilindrico a leggermente clavato, farcito poi fistoloso, con colorazione più chiara del cappello. Alla base presenta una bambagia bianca, con resti di micelio (rizomorfe).

Carne: Bianco-verdastra con odore e sapori intensi di anice.

Habitat: Nei boschi di latifoglia e conifere; molto comune in estate-autunno, gregaria.

Commestibilità: Commestibile ma usufruibile solo frammischiato ad altri funghi, in quanto il sapore di anice è molto marcato.

Note: Per l’aspetto e l’odore è un fungo pressochè  inconfondibile. Secondo alcuni autori da questa specie si può ricavare un sorbetto.

 

Clitocybe odora

Clitocybe odora

        Le informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo

Copyright(c)  2007 - 2008 GSM AMBMissaglia. Tutti i diritti riservati.