Gruppo Scientifico AMB Missaglia

DESCRIZIONE DELLA SPECIE

[Indietro a Ritrovamenti]  [Indietro a Indice specie]

    Divisione    

    Eumycota

    Classe

    Basidiomycetes

    Ordine

    Agaricales

    Famiglia

    Cortinariaceae

     
    Inocybe rimosa (Bull: Fr.) Kummer
    Dal latino fastigium = cappello con punta.
    Sinonimo: Inocybe fastigata.

Cappello: 4 ÷ 10 cm. tipicamente campanulato con netto umbone acuto centrale, colore ocra-paglierino. Cuticola con presenze di fibrille radiali più scure. Margine ondulato e fessurato (si rompe radicalmente). È una delle più grandi, di norma sono molto più piccole.

Lamelle: quasi libere al gambo, fitte, da biancastre (nel giovane) a brunastre (nel fungo maturo).

Gambo: cilindrico, attenuato all’apice e con base un pó bulbosa (ingrossata). Bianco bruno ricoperto da piccoli fiocchi biancastri. Gambo pieno.

Carne: biancastra, fibrosa. Insapore, odore sgradevole, spermatico.

Habitat: molto comune nei parchi, nei giardini ed anche boschivo. Fungo saprofita come tutto il Genere.

Commestibilitá: velenoso, anche se rarissimi sono i casi mortali.

Note: la Inocybe, di facile determinazione per quanto riguarda il Genere (cappello appuntito e fibrilloso  o peloso, rotture radiali al margine del cappello, odori sgradevoli) risulta invece, molte volte , problematica nella determinazione come specie, infatti è quasi sempre necessaria una serie di indagini microscopiche

 

Inocybe_rimosa

Inocybe rimosa

        Le informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo

Copyright(c)  2007 - 2008 GSM AMBMissaglia. Tutti i diritti riservati.