Gruppo Scientifico AMB Missaglia

DESCRIZIONE DELLA SPECIE

 [Indietro a Ritrovamenti]  [Indietro a Indice specie]

    Divisione    

    Eumycota

    Classe

    Basidiomycetes

    Ordine

    Tricholomatales

    Famiglia

    Laccariaceae

     
    Laccaria amethystina (Hudson) Cooke
    Per il suo colore.

Cappello: 2 ÷ 5 cm, da convesso ad appianato, ed infine depresso al centro, con margine dapprima involuto, poi disteso, irregolare e lobato; cuticola liscia o leggermente feltrata, un pò squamosa al centro, di colore viola ametista, ma col secco completamente sbiadita, grigio-bluastra, igrofana.

Lamelle: adnate o leggermente decorrenti, spaziate e spesso panciute, di colore viola come il cappello, con filo irregolare.

Gambo: fino a 10 cm, cilindrico, slanciato e a volte sinuoso, striato per la presenza di fibrille longitudinali, concolore al cappello, ma biancastro alla base.

Carne: esigua nel cappello e fibrosa nel gambo, di colore violetto, sapore dolciastro e odore non significativo.

Habitat: gregaria nei boschi di collina o di montagna, su suoli ricchi di humus, da Giugno a Settembre, comune.

Commestibilitá: commestibile.

Note: specie pressoché inconfondibile, se non quando, a tempo secco, perde completamente i suoi colori. Se cucinato, colora di viola tutto il piatto. L. laccata è morfologicamente identica, ma di colore aranciato- carnicino.

 

Laccaria amethystina

Laccaria amethystina

 

        Le informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo

Copyright(c)  2007 - 2008 GSM AMBMissaglia. Tutti i diritti riservati.