DESCRIZIONE DELLA SPECIE

[Indietro a Ritrovamenti]  [Indietro a Indice specie]

    Divisione    

    Eumycota

    Classe

    Basidiomycetes

    Ordine

    Russulales

    Famiglia

    Russulaceae
     
    Lactarius quietus (Fr.: Fr.) Fr.
    Dal latino "quietus" = quieto. Per  il lattice a sapore mite.

Cappello: 3-8 cm, carnoso, convesso, poi depresso al centro, colore bruno violaceo, più scuro al centro, con  zonature concentriche appena accennate. Cuticola  pruinosa, opaca. Margine sottile  e ondulato, involuto nei giovani esemplari.

Lamelle: adnate - decorrenti, fitte, con numerose lamellule, color crema poi brune.

Gambo:  cilindrico,  irregolare, pieno poi cavo. Color  bruno  violetto  chiaro   che  assume una  tonalità più scura alla base.

Carne: soda, bianca nel cappello e più scura alla base del gambo, con forte odore di  cimice. Sapore acre.

Lattice:  bianco, vira leggermente ad un color crema dopo alcuni minuti.

Habitat:  comune sotto quercia. Da settembre fino alla fine dell’autunno.

Commestibilità:  non commestibile.

Note:  l’odore di cimice, la particolarità di avere il colore più intenso alla base del gambo e l'habitat esclusivo di quercia portano facilmente alla determinazione di questa specie molto comune.

 

 

       Le informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo

Copyright(c)  2007 - 2008 GSM AMBMissaglia. Tutti i diritti riservati.