Gruppo Scientifico AMB Missaglia

DESCRIZIONE DELLA SPECIE

Indietro a Ritrovamenti] [Indietro a Indice specie]

    Divisione    

    Eumycota

    Classe

    Basidiomycetes

    Ordine

    Tricholomatales

    Famiglia

    Marasmiaceae

     
    Mycena inclinata (Fr.) Quélet
    Dal latino "inclinatus" = inclinato. Per la forma del gambo.

Cappello: 2 ÷ 4 cm, conico-campanulato, glabro, striato per trasparenza per un buon tratto, colore grigio o grigio-brunastro più scuro al disco. Margine dentellato.

Lamelle: adnate o decorrenti con dentino, abbastanza fitte e leggermente ventricose, di colore biancastro  poi grigiastre.

Gambo: fino a 12 cm, cilindrico, tubuloso, sovente unito alla base con altri individui. Tipicamente a due o tre colori, biancastro in alto, giallo e bruno al centro e in basso.

Carne: esigua, sottile e acquosa, con sapore di farina e odore di rafano o sego.

Habitat: sulle ceppaie di latifoglia, cespitosa e copiosa. Molto frequente e diffusa in autunno.

Commestibilitá: non commestibile.

Note: le Mycena sono normalmente funghi esili col cappello conico e tipicamente striato per trasparenza. Mycena inclinata è di facile determinazione per il modo di crescita, la colorazione del gambo e l’odore

 

Mycena inclinata

             Le informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo 

Copyright(c)  2007 - 2008 GSM AMBMissaglia. Tutti i diritti riservati.