Gruppo Scientifico AMB Missaglia

DESCRIZIONE DELLA SPECIE

 [Indietro a Ritrovamenti]  [Indietro a Indice specie]

    Divisione    

    Eumycota

    Classe

    Basidiomycetes

    Ordine

    Russulales

    Famiglia

    Russulaceae

     
    Russula parazurea ( J.Shäffer)

Cappello: 3 ÷ 8 cm. convesso ma subito disteso con depressione al centro ben evidente. Cuticola separabile fino oltre la metà del cappello, vellutato e pruinoso. Colore grigio-verdognolo o brunastro-violaceo con centro sempre scuro. Margine sottile, regolare, appena scanalato con l’etá.

Lamelle: attaccate al gambo, fitte nel giovane poi piuttosto spaziate, presenza di qualche lamellula e forcatura al gambo. Biancastre-crema.

Gambo: cilindrico, molte volte incurvato, bianco con qualche macchia bruna alla base in vecchiaia.

Carne: bianca, soda, inodore e sapore mite (appena pepate le lamelle).

Habitat: in tutti i tipi di boschi (quercie-carpino, betulla), nei parchi (betulla-tiglio) o in montagna anche pino silvestre. Molto comune , da metà Settembre a tutto Ottobre.

Commestibilitá: commestibile., di scarso valore, è preferibile utilizzarla nei misti con specie più saporite.

Note:  di scarso valore, è preferibile utilizzarla nei misti con specie più saporite.

 

Russula parazurea

 

      Le informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo 

Copyright(c)  2007 - 2008 GSM AMBMissaglia. Tutti i diritti riservati.