Gruppo Scientifico AMB Missaglia

DESCRIZIONE DELLA SPECIE

 [Indietro a Ritrovamenti] [Indietro a Indice specie]

    Divisione    

    Eumycota

    Classe

    Basidiomycetes

    Ordine

    Russulales

    Famiglia

    Russulaceae

     
    Russula virescens  (Sch.) Fries 
    Dal latino "virescens" = verdeggiante per il colore.

Cappello:  5-15 cm,, arrotondato poi aperto, spesso gibboso e irregolare, cuticola secca, finemente screpolata, opaca, non separabile. Colore di fondo verde, a volte molto chiaro, quasi biancastro, con macchie ruggine a maturitÓ.

Lamelle: attaccate al gambo, molto fitte, forcate, fragili, con qualche lamellula, bianche, molte volte con macchie ruggine.

Gambo: cilindrico, pruinoso, rugoso, bianco poi sfumato al bruno.

Carne: bianca, qualche riflesso rosato al taglio, spessa, pesante, odore quasi nullo, sapore ottimo, dolce.

Habitat: giugno-settembre solo sotto latifoglie, in boschi caldi di castagno o quercia. Diventa man mano pi¨ rara quando arriva la stagione fredda. Non molto abbondante nei boschi collinari.

CommestibilitÓ:  commestibile.

Note: conosciuto  prevalentemente dagli esperti. La fine screpolatura che Ŕ presente sulla cuticola anche negli esemplari piccoli porta facilmente alla sua determinazione. Ottimo e ricercato, Ŕ uno dei pochi funghi che si prestano ad essere consumati crudi in insalata.

 

Russula Virescens

Russula virescens

 

         Le informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo 

Copyright(c)  2007 - 2008 GSM AMBMissaglia. Tutti i diritti riservati.