Gruppo Scientifico AMB Missaglia

DESCRIZIONE DELLA SPECIE

[Indietro a Ritrovamenti] [Indietro a Indice specie]

    Divisione    

    Eumycota

    Classe

    Basidiomycetes

    Ordine

    Tricholomatales

    Famiglia

    Tricholomataceae
     
    Tricholoma virgatum  (Fr.: Fr.)  Kummer
    Dal latino "virga"= verga. Per le fibrille del cappello

Cappello:  fino a 8 cm, conico poi +- espanso sempre con umbone acuto, orlo lobato e involuto, poi regolare, fessurato negli esemplari maturi. Cuticola con fibrille innate grigio nerastre su fondo grigio metallico, con aspetto lucido, sericeo.

Lamelle: fitte, smarginato-uncinate al gambo, con numerose lamellule, di    colore     bianco  grigiastro, con filo annerente in vecchiaia e a volte anche picchiettate.

Gambo: 6-8 cm, cilindrico +- regolare, slanciato, fibrilloso, bianco poi grigiastro, a volte con sfumature rosate alla base.

Carne: bianca, molliccia nel cappello e piu' fibrosa nel gambo, inodore con sapore amarognolo e subito acre, piccante.

Habitat: boschi di conifere puri, specialmente Picea abies o Pinus sp., ma anche misti con latifoglia (Fagus sylvatica).

CommestibilitÓ:  sospetto.

Note: Specie di facile riconoscimento grazie al suo cappello con umbone acuto e la carne dal sapore immediatamente amaro e acre. La distinzione da T. portentosum e' abbastanza agevole.

 

 

      Le informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo

Copyright(c)  2007 - 2008 GSM AMBMissaglia. Tutti i diritti riservati.